Costume

Costume

Ma che razza di moda!

Una camicia da donna con stampe che ricordano i fulmini dell’SS, la felpa con la scritta “coolest monkey in the jungle” (“la scimmia più carina della giungla”) fatta indossare a un bimbo di colore, l’altra felpa con l’ancor meno fraintendibile scritta “colonialism”, ed altro. Tanti casi che pongono a tema non il politicamente corretto, ma l’umanamente corretto