In questo numero:

In copertina

BOLOGNA MI AMOR

Redazione

70° della Costituzione: il 2 giugno nel capoluogo dell’Emilia-Romagna la manifestazione nazionale unitaria a conclusione della raccolta delle firme contro fascismi e razzismi

L’editoriale

Mai più fascismi

Redazione

2 giugno, festa della Repubblica. A Bologna per dar vita ad una manifestazione nazionale a conclusione della campagna di raccolta di firme in calce a un appello che mai come oggi ci sembra attuale. Ecco perché lo ripubblichiamo come editoriale. Meglio, come programma di lavoro nazionale ed unitario

In primo piano

Interviste

Il Governo dopo il guazzabuglio

Gianfranco Pagliarulo

Parla Carla Nespolo, Presidente nazionale dell’Anpi, sulla crisi politica e istituzionale del Paese e sulla recente soluzione. Il gravissimo errore della richiesta di “impeachment”. La violenza verbale senza freni sui socialnetwork. I compiti dell’Associazione. L’appuntamento nazionale del 2 giugno a Bologna

Cittadinanza attiva

L’antifascismo del difficile presente

Claudio Vercelli

Non si è antifascisti poiché si appartiene e ci si identifica con una specifica area politica ma perché si è sottoscritto quel patto di lealtà reciproca che lega liberamente individui e organizzazioni al rispetto di alcune norme basilari, senza le quali qualsiasi arbitrio diventa invece possibile

Cittadinanza attiva

Il “contratto” e le fake news sui migranti

Antonio Sciortino

La verità: sono una risorsa indispensabile per l’economia e un puntello per la malandata demografia italiana. In vista un approccio “muscolare”, che determinerà molti più problemi di quelli che si vorrannorisolvere sia all’interno del Paese che nei rapporti con l’Unione Europea

Servizi

La sera dell’impeachment

Redazione

La pesantissima richiesta e le reazioni di Carla Nespolo, Susanna Camusso, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo, Don Luigi Ciotti, L’Associazione Nazionale Ex deportati nei Campi nazisti

Cittadinanza attiva

Stella, ruota dentata, quercia, ulivo

Valerio Strinati

La lunga e travagliata gestazione dell’emblema della Repubblica italiana che negli anni ha rappresentato tangibilmente un sentimento di appartenenza fondato su una visione aperta della cittadinanza, alimentata dai valori costituzionali

Era il 2 giugno 1946…

Luigi Ganapini

Le elezioni, la convocazione e i lavori della Costituente. Un dibattito intenso e di altissimo livello in Assemblea. Le tre Commissioni. Il voto del 22 dicembre 1947. Per una Costituzione «piana, semplice, comprensibile anche alla gente del popolo»

Interviste

L’assurdo sfratto e la Casa di tutte

Natalia Marino

La lunga e bella storia della Casa internazionale delle Donne, oggi a rischio sfratto. Le responsabilità della giunta. Il dramma dei femminicidi. Il referendum in Irlanda. Ne parla Vittoria Tola, componente della Segreteria nazionale dell’Udi

Cittadinanza attiva

L’Anpi a difesa di uno spazio di libertà

Redazione

Marisa Ombra e Vania Bagni, entrambe vicepresidenti nazionali dell’Associazione, prendono posizione contro lo sfratto alla Casa internazionale delle Donne

Cittadinanza attiva

Brigata Arcobaleno, e la Liberazione continua

Sebastiano Secci

Il Circolo Mario Mieli – capofila del Roma Pride del 9 giugno – accanto all’Anpi per un percorso costituito da momenti di riflessione e di piazza, come ad esempio la “Fiaccolata degli Stermini dimenticati”. Giusto e doveroso ricordare ragazze e ragazzi come Tina Costa e Modesto Di Veglia, che più di 70 anni fa hanno portato avanti la Resistenza e la lotta di Liberazione

Cittadinanza attiva

Come ti faccio sparire la questione meridionale

Giuseppe Carlo Marino

Riflessioni sul “contratto” di governo e la retorica del cambiamento il giorno dopo la crisi politica e istituzionale. Il reddito di cittadinanza come assistenzialismo organico e strutturato. Il problema della mafia e della criminalità

Cittadinanza attiva

Popolo, istituzioni e vuoto a sinistra

Carlo Galli

Necessaria una riconciliazione fra ragione di Stato (chiamiamo così la fedeltà ai vincoli europei e atlantici) e ragione di popolo (chiamiamo così la protesta contro quei vincoli). Dov’è una sinistra che abbia la necessaria forza intellettuale e politica?

Cittadinanza attiva

Intellettuali e politica: le ceneri della fenice

Andrea Pascale

Come si è consumato nel corso della vita della Repubblica un rapporto una volta fecondo e reciproco. Dai fasti del dopoguerra al declino con Berlusconi alla crisi finale del nostro tempo

Terza pagina

Pentagramma-Interviste

Voce de Roma

Chiara Ferrari

Gabriella Ferri. Un’intervista alla sorella Teresa: «Gabriella era del popolo, non della bella gente». E anche una ribelle e un’anticonformista. L’incontro con Pasolini. «Non ha mai fatto discorsi politici, ma in cuore suo era antifascista»

Forme

Vita, morte e mancanza di felicità

Francesca Gentili

Egon Schiele, l’espressionista viennese dei primi del Novecento, che non ritrae la bellezza ma rende visibile la realtà più viscerale della condizione umana. Reinventa la rappresentazione del nudo, terrorizzando conservatori, dittatori e reazionari

Red carpet

Della ferocia e della solitudine

Serena D’Arbela

Dogman. Regia di Matteo Garrone, con Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano, Adamo Dionisi, Francesco Acquaroli, Italia, 2018

Librarsi

La toponomastica rivelata

Giordano Vecchietti

L’autore presenta “Le vie i luoghi della Memoria”, un volume che racconta di un elenco di vie, piazze e luoghi di Ancona dove sono cippi, targhe, lapidi e monumenti che ricordano eventi o personaggi famosi dell’antifascismo, personaggi eroici che hanno dato la vita per la libertà o martiri della violenza fascista agli albori della dittatura, e tante altre “scoperte”

Ultime da Patria 

 Cittadinanza attiva

Col Concorso degli studenti

Irene Barichello

Promosso da Anpi e Miur. Titolo1° Gennaio 1948, da sudditi a cittadini: sovranità popolare, partecipazione, solidarietà”. Bambini e ragazzi al lavoro, e poi i vincitori in viaggio premio

Cronache antifasciste

La biennale della Costituzione

Sergio Cosolo

Una tradizione di Canzian d`Isonzo (Gorizia). “La Costituzione raccontata ai bambini”. L’esibizione dell’artista Marta Cuscunà

Cronache antifasciste

Murales contro tutti i muri

Graziano Pintori

A Nuoro una bella iniziativa di arredo urbano che parla di Costituzione, antifascismo, Resistenza e libertà

Cronache antifasciste

Per quei morti della libertà

Giovanni Jenco Paoloni

29 maggio 1944: a Premariacco e San Giovanni Natisone trucidati 26 patrioti. Nel 74° anniversario assente alle celebrazioni il rappresentante del Comune di Udine

Profili partigiani

L’eccidio di Montalto di Cessapalombo

Eno Santecchia

  1. Quel drammatico 21 marzo 1944. Come si salvò Enzo Berardi

 L’email

Primo Levi e il crimine di tutti

Annalisa Alessio e Mario Albrigoni

La sua testimonianza: “in tutte le parti del mondo, là dove si comincia col negare le libertà fondamentali dell’uomo e l’uguaglianza tra gli uomini, si va verso il sistema concentrazionario – ed è questa una strada su cui è difficile fermarsi”