Anno IV, n. 56. In questo numero: 

La copertina

Interviste

Un’Anpi bellissima e una Presidente da un anno

Gianfranco Pagliarulo

Parla Carla Nespolo: “In questo momento di tempesta mi chiedo cosa possiamo fare per unire, creare solidarietà, comunanza di interessi, comune sentire”, “dobbiamo capire la realtà nel suo farsi vita quotidiana”

L’editoriale

Le cento piazze del tesseramento Anpi

Andrea Liparoto

Il 17 novembre Ilaria Cucchi, Domenico Lucano e Ugo Nespolo a Torino per la tessera ad honorem. Iniziative da Palermo ad Aosta per incontrare i cittadini, fare memoria attiva, tracciare percorsi di partecipazione concreta e unità

 

 

Servizi

Interviste

Affamati di umanità

Natalia Marino

Parla Mimmo Lucano, “sindaco sospeso” di Riace: una straordinaria testimonianza di umanità, di accoglienza, di resistenza. Ma anche di sicurezza, perché la strada che sta percorrendo il ministro dell’Interno porterà solo a moltiplicare gli irregolari e l’emarginazione

 

Cittadinanza attiva

Tessere Anpi: un’autobiografia

Redazione

Pubblichiamo una ricerca, a cura di Gabriella Cerulli, sugli artisti che hanno illustrato le tessere Anpi dalle origini ad oggi, e una gallery di tutte le tessere dal 1947/1948

 Itinerari della Resistenza

Kobariška republika, la prima repubblica partigiana

Luciano Marcolini Provenza

È la Repubblica di Caporetto, istituita il 10 settembre 1943 e durò fino all’offensiva tedesca dei primi di novembre del 1943. Per ben 52 giorni il territorio liberato (circa 1.400 chilometri quadrati) popolato da circa 55mila abitanti si organizzò come uno Stato

Servizi

Mussolini il criminale e i Balcani

Davide Conti

Un programma razzista, liberticida e dittatoriale fin dagli anni 20. Le sanguinarie imprese del fascismo in Jugoslavia, Albania, Grecia. Il duce: “Quando l’etnia non va d’accordo con la geografia, è l’etnia che deve muoversi; gli scambi di popolazioni e l’esodo di parti di esse sono provvidenziali perché portano a far coincidere i confini politici con quelli razziali”

Servizi

Quando emigravamo prima del 1861

Antonella Rita Roscilli

Ambulanti emiliani e lucchesi a Napoli, Genova, Trieste, Barcellona, Londra, Parigi, Berlino, Pietroburgo, Malta, Tunisi e Corfù. In Francia e in Svizzera italiani al lavoro nella costruzione di strade, ponti e ferrovie: manovalanza a basso prezzo e senza diritti. Le storie drammatiche dei bambini. Il caso della Norvegia

Cittadinanza attiva

Il razzista Nicola Pende

Pasquale Martino

A Bari un convegno su uno dei più autorevoli fra i dieci firmatari del “manifesto della razza” del 1938. Un caso esemplare di scienza posta al servizio di un regime violento e a giustificazione di una pratica di discriminazione che ha avuto tragiche conseguenze

 

 

 

Servizi

 “Entourage”, il social network dei senzatetto

Giovanni Baldini

Una rete sociale fatta da tre tipi di attori: comuni cittadini, volontari specializzati e persone che vivono un periodo più o meno lungo di difficoltà e marginali

Interviste

Il caso Moro e la rivoluzione mancata

Irene Barichello

Intervista a Francesco Gerardi, protagonista dello spettacolo “La ferita nascosta – come ho conosciuto Moro, i suoi assassini e quella foto lì”. A quarant’anni dalla morte dello statista, un lavoro che condensa due anni di ricerca

 

Cittadinanza attiva

Le case della memoria partigiana

Redazione

A Milano il 30 novembre e il 1° dicembre un convegno promosso dall’Anpi e dall’Istituto Nazionale Ferruccio Parri sui musei della Resistenza in Europa

Cronache antifasciste

I cento anni del matematico partigiano

Fabrizio de Sanctis

Grande festa il 7 novembre alla Casa della Memoria di Roma per il compleanno “secolare” di Mario Fiorentini, il partigiano più decorato d’Italia, alla presenza di Carla Nespolo, di gran parte del gruppo dirigente nazionale dell’Anpi, di personalità del mondo della cultura, di tanti partigiani

Cittadinanza attiva

Stella cadente

Ermete Fiaccadori

Con il volume “Compagno mitra” di Gianfranco Stella continua l’azione di falsificazione della verità storica e di denigrazione della Resistenza

 

 

Cittadinanza attiva

“Razzismi italiani 1938-2018”: il convegno a Trieste

Redazione

Il 17 novembre una riflessione sulle forme di razzismo di ieri e di oggi promossa dall’Anpi Friuli Venezia Giulia.

Interverranno Paolo Pezzino, Andrea Zannini, Tullia Catalan, Borut Klabjan, Joanna Sondel-Cedarmas, Dijana Pavlovic, Sebastiano Secci. Concluderà Alessandro Pollio Salimbeni. Svolta il 10 novembre a Borgo San Lorenzo iniziativa sulle leggi razziali

Terza pagina

Librarsi

Fascismo e falso buon senso

Laurana Lajolo

Michela Murgia, Istruzioni per diventare fascista, Torino, Einaudi, 2018, pag. 112, 12 euro

 

 

 

Librarsi

Fedele alla linea (disegnata): Andrea Pazienza e il 1977

Letizia Annamaria Dabramo

Le sue opere figlie di un contesto storico dotato di un’eccentricità difficile da ritrovare nei decenni a venire. Sapersi riconoscere come esseri umani, imperfetti e soli, sopraffatti dai propri dolori privati anche nella folla rumorosa di un corteo

Interviste

Il traduttore di Kent Haruf

Giacomo Verri

Intervista a Fabio Cremonesi, la voce italiana dell’autore statunitense.

“Haruf è un paradosso: appartiene a pieno diritto a una grande tradizione di letteratura ‘extraurbana’ o addirittura ‘rurale’, però Haruf, sia per carattere, sia per scelte tematiche, è un autore molto appartato; non si ha mai la sensazione di un autore che insegue le mode e il successo è arrivato molto tardi nella sua vita”

Servizi

Una (lacunosa) memoria

Gian Luca Nicoletta

Ciò che si conosce della Seconda guerra mondiale fra nuove generazioni, media e impegno in una ricerca promossa da ASC con un progetto di Servizio Civile Nazionale

 

Red carpet

La democrazia in America

Serena d’Arbela

Farhenheit 11/9 – Film Documentario – USA 2018) – Regia di Michael Moore

 

Ultime da Patria

Vicenza, come ti rimuovo l’ignominia nazifascista. L’Anpi: «inaccettabile»

Redazione

Nei manifesti per l’anniversario dei “Dieci Martiri” la giunta cittadina, che ha in simpatia i neofascisti di Forza Nuova e CasaPound, sostituisce  le parole “eccidio nazifascista” e “Resistenza”

Ruspe per i migranti del Baobab

Natalia Marino

È successo a Roma, presso la stazione Tiburtina. Parlano Anita Carriero dell’associazione Medici per i diritti umani e Roberto Viviani, volontario del presidio: «Sono quasi tutti i ragazzi in regola col permesso di soggiorno, ma una volta rilasciati dalla Questura saranno in strada, senza una tenda», «con il nuovo decreto sicurezza e l’abolizione della protezione umanitaria e i mancati rinnovi delle protezioni accordate in passato si creerà un’illegalità generalizzata, implementando degrado e situazioni esplosive»

Perché chi ama la Patria è antifascista

Giuseppe Carlo Marino

Una lezione innovativa e molto attuale dallo studio della strage nazista di Cefalonia del settembre ’43 e dei mancati processi ai responsabili. La Resistenza come indivisibile fenomeno nazionale grazie al contributo del Sud. Se ne è parlato a Palermo in un convegno promosso dall’Anpi e dalla Società di storia patria presentando il libro di Marco De Paolis, procuratore militare della Repubblica, e della storica Isabella Insolvibile

9 novembre 1938: la notte dei cristalli

Claudio Vercelli

Un violentissimo pogrom contro gli ebrei tedeschi. Joseph Goebbels regista principale. Circa 400 morti. Sull’intero territorio di lingua tedesca dell’Europa centrale, nei giorni successivi la terribile contabilità sfiora le 1.500 vittime. È l’anno dell’avvio di una lunga politica di espansione territoriale della Germania

“Apologia del fascismo a Predappio”, l’ANPI nazionale denuncia

Redazione

Il testo della denuncia-querela presentato dalla Presidente nazionale ANPI, Carla Nespolo, alla Procura di Forlì per i fatti accaduti a Predappio lo scorso 28 ottobre durante la manifestazione fascista

Marea antifascista, CasaPound kaputt

Natalia Marino

Trieste: flop neofascista e settemila in piazza per i partigiani e la democrazia. Parla il presidente Anpi provinciale: “La città e il Nord-Est hanno dimostrato quanto sono vivi i valori di unità, civiltà e democrazia della Resistenza con una straordinaria manifestazione”

 

 

 

L’email

Quelle reni che non furono spezzate

Annalisa Alessio

“Il 28 ottobre (oggi festa nazionale greca) del 1940, sotto una pioggia diluviante, l’Italia fascista iniziava l’offensiva contro la Grecia”