Anno IV n. 59

In questo numero:

In copertina

Interviste

LA CGIL (ANTIFASCISTA) E LANDINI

Natalia Marino

Parla il nuovo Segretario generale. La Cgil come sentire comune e coscienza collettiva. Priorità: lavoro e diritti, lotta alle diseguaglianze nella fruizione dei servizi, contrasto reale alla povertà

L’editoriale

Prove di estrema destra

Gianfranco Pagliarulo

Elezioni in Abruzzo e sondaggi confermano la continua crescita della Lega. Neofascisti fuori controllo. L’Anpi attaccata dalle forze “nere” del Paese. Stato d’emergenza (inventata) su immigrazione e sicurezza. Farneticanti dichiarazioni il Giorno della Memoria. La reazione dei partigiani sloveni. In Italia una crescente mobilitazione di popolo contro l’indifferenza

Servizi

Interviste

Gli imprenditori politici della paura

Giampiero Cazzato

Parla l’Onorevole Luigi Manconi, da anni impegnato sul fronte della difesa dei diritti umani. Un appello contro la strage di migranti nel Mediterraneo. La proposta di una Commissione d’inchiesta. La differenza fra xenofobia e razzismo. Forze politiche e migrazione. La questione del Porrajmos, l’eccidio nazista dei rom e dei sinti

Giorno della Memoria – Cittadinanza attiva

Memoria molto resistente

Natalia Marino

Centinaia di iniziative dell’Anpi in tutta Italia in occasione della giornata del 27 febbraio. Un quadro ancora parziale, ma significativo dell’impegno civile dell’associazione dei partigiani

Giorno della Memoria – Servizi

Razzismo: la strada verso Auschwitz

 Giovanni Baldini

Cronaca del viaggio del “treno della memoria” partito da Firenze con 550 ragazzi per uno di quei posti cruciali per comprendere il presente. Un cimitero sotto forma di pulviscolo. Il reticolato bianco di ghiaccio. I capelli. I tatuaggi

Giorno della Memoria – Cronache antifasciste

Il calvario della Certosa di Farneta

Stefano Coletta

Settembre 1944: storia di un eccidio di monaci che avevano accolto sbandati, partigiani, ebrei, e di tanti altri. Il ruolo della 16ª SS-Panzergrenadier-Division Reichsführer, la stessa responsabile delle stragi di Sant’Anna di Stazzema e di Marzabotto

Giorno della Memoria – Interviste

Auschwitz: l’ultimo bambino

Irene Barichello

Intervista al croato Oleg Mandić, sopravvissuto allo sterminio. Salvo un po’ per astuzia, un po’ per amor materno, e molto per fortuna, fu liberato, come tutti gli altri, dall’Armata Rossa. “Si cercava di arrivare, possibilmente vivi, al giorno successivo”. “Quanto di peggio mi potesse accadere era già successo. Quando parti da questo presupposto hai tutte le predisposizioni per una vita meravigliosa”

Servizi

Italiani vittime e slavi perseguitati

Claudio Vercelli

Il dramma istriano e le vicende del confine orientale. L’invasione fascista e nazista della Jugoslavia e le foibe

Documenti in primo piano

Il confine italo-sloveno. Analisi e riflessioni

Redazione

In Pdf, da leggere o scaricare, il documento del gruppo di lavoro dell’ANPI nazionale sul confine italo-sloveno

Servizi

Quando emigravano i bambini italiani

Antonella Rita Roscilli

L’odissea di migliaia di fanciulli costretti dalla fame a lavori bestiali in condizioni di semischiavitù in Europa per tutta la seconda metà dell’800 e per i primi decenni del secolo successivo. Frequentissime malattie e decessi. Si dovrà giungere al 1924 affinché il bambino sia riconosciuto in quanto tale, con la Dichiarazione dei diritti del fanciullo

Servizi

La polveriera Venezuela e il dinamitardo Trump

Roberto Zanini

La “rivoluzione bolivariana” di Chavez e la presidenza Maduro. Il limite della monocultura del petrolio e le ripetute sanzioni americane. L’autoproclamazione di Juan Guaidó, uomo della destra, e l’immediato riconoscimento Usa. La brutta storia di Elliott Abrams, inviato speciale degli Stati uniti per il Venezuela

Documenti

Quando l’autodeterminazione non vale ovunque

Redazione

L’ordine del giorno sul Venezuela approvato all’unanimità dal Comitato nazionale Anpi il 6 febbraio 2019. Per scongiurare qualsiasi ingerenza esterna intervenga l’ONU

Storia

Dal “Patto di Monaco” al “Patto d’Acciaio”

Fausto Vighi

Il tempestoso prologo alla tragedia che precipitò i popoli nella seconda guerra mondiale

Storia

L’aggressione nazista alla Cecoslovacchia

Primo De Lazzari

15 marzo 1939: le truppe tedesche varcano la frontiera e puntano velocemente su Praga e su Brno. Il Paese prima vittima dell’espansionismo e dell’aggressività del nazismo grazie al Patto di Monaco. La Resistenza e le gesta criminali del generale nazista Reinhard Heydrich, “cuore di ferro”

Profili partigiani

Una storia partigiana

Anna Foti

Marco Perpiglia, il partigiano di Roccaforte del Greco ‘Pietro’ che combatté in Spagna e fece la Resistenza in Italia

 

Terza pagina

Pentagramma

Juliette Gréco, la compagna esistenzialista

Chiara Ferrari

La vita difficile e tormentata della grande artista francese. Una strana famiglia. L’occupazione nazista e le violenze. L’incontro con gli intellettuali e la Liberazione. L’iniziazione di Sartre. La sua immagine insolente e scandalosa. Le più recenti performance

Librarsi

Il bordo sottilissimo della violenza

Giacomo Verri

John D. MacDonald, Il termine della notte, traduzione e prefazione di Nicola Manuppelli, Mattioli 1885, pp. 283, € 16

Costume

“Stran(i)eri”, fumetti raccontano l’accoglienza

Letizia Annamaria Dabramo

Un progetto editoriale per parlare di una realtà fatta di accoglienza, di comunità valdostane che aprono le braccia al nuovo, col linguaggio delle “nuvole parlanti”

Red carpet

Il Macellaio di Praga

Serena d’Arbela

“L’uomo dal cuore di ferro”, regia di Cédric Jimenez, con Jason Clarke e Rosamund Pike, Francia, 2019

 

 

 

Forme

Splendida Madre della Resistenza

Mariangela Di Marco

Un bellissimo poster, opera di arte urbana, di qualche anno fa, a firma di Ex Voto. Una partigiana che allatta fra le immagini di due famosi combattenti antifascisti

Librarsi

Speranze deluse

Serena d’Arbela

Carla Guidi, Estetica Anestetica, edizioni Robin&sons, Roma, pag. 534, euro 18

Ultime da Patria

Giorno della Memoria – Cittadinanza attiva

Catanzaro: una giornata particolare

Mario Vallone

Giorno della Memoria, lo sterminio dei disabili nei campi nazisti (il programma Aktion T4) raccontato da Silvia Cutrera, presidente dell’Avi di Roma (Agenzia per la vita indipendente)

Giorno della Memoria – Cittadinanza attiva

Ancona: un treno chiamato Memoria

Lorenzo Marconi

Giorno della Memoria, terza edizione dell’iniziativa. Due carrozze allestite con documenti e immagini sulle persecuzioni razziali e la Shoah, e poi mostre, documentazioni e tanto altro

Servizi

Fascisti sepolcrali a Milano

 Roberto Cenati

Promossa da CasaPound festa/concerto per i cento anni della nascita dei fasci di combattimento in piazza San Sepolcro. Uno sfregio per la città Medaglia d’Oro. L’appello alle istituzioni perché vietino il raduno di teste (rasate) di morto e pugnale in bocca

 

Cittadinanza attiva

La scelta delle donne

Emanuela Manco

A Monza un ciclo di quattro serate su “i dialoghi della storia. Dalla Resistenza al ’68: le donne raccontano”

 

Cittadinanza attiva

Il dovere dei doveri

Irene Barichello

Un concorso Anpi-Miur per “conoscere, capire, amare: i doveri nella Costituzione”

Cittadinanza attiva

Una casa per vivere e convivere

Mario Vallone

Tendopoli di San Ferdinando (Reggio Calabria), un piano per dare una sistemazione dignitosa ai migranti

 

Giorno della Memoria – Cittadinanza attiva

Porrajmos, l’Anpi non dimentica

Redazione

Per il Giorno della Memoria, un convegno di Anpi e Aned con l’associazione Alleanza Romanì e storici. Il racconto delle vicende di ieri guardando ai pericoli dell’oggi. L’intervento della presidente nazionale dei partigiani, Carla Nespolo, e l’impegno continuo per la solidarietà contro ogni razzismo