In questo numero:

 

 

 

 

In copertina

BUFALE FASCISTE

Irene Barichello

Intervista a Francesco Filippi. “Questo libro è indirizzato quella parte di società che ha bisogno semplicemente di costruirsi un’opinione basata sui fatti e non su dibattiti violenti e spesso slegati dai fatti”. “Qualcuno dice che il 25 aprile è divisivo: certo! Divide infatti la democrazia da ciò che democrazia non è, l’antifascismo dal fascismo”

Editoriale

Il vero “contratto”? Si chiama Costituzione

Gianfranco Pagliarulo

La confusa e pericolosa prospettiva del regionalismo differenziato. L’abbandono finale del Mezzogiorno. Lo slogan “Prima di tutto gli italiani” che svanisce nelle antiche nebbie padane. I pericoli delle riforme costituzionali in corso sulla eccessiva riduzione del numero di parlamentari e sul referendum propositivo

 

Servizi

Approfondimenti

Ue, Italia e eterogenesi dei fini

Filippo Giuffrida

Grazie al presidente del Consiglio italiano c’è non solo una tedesca, una francese e un francofilo ai vertici dell’Ue, ma pure due socialisti: lo spagnolo Borrell, che rimpiazza la Mogherini nel ruolo di Alto Rappresentante per la politica estera, e l’italiano Sassoli

Cittadinanza attiva

Anpi: un esposto contro la galassia nera

Emilio Ricci

Un quadro inquietante di violenze, minacce e intimidazioni d’ogni genere da parte delle organizzazioni fasciste e naziste. Obiettivo: l’individuazione di condotte penalmente rilevanti

Cittadinanza attiva

La oscura deriva del servilismo

Ferdinando Pappalardo

Riflessioni a proposito del caso della professoressa palermitana Dell’Aira, sospesa dall’insegnamento per quindici giorni. Un’imposizione dall’alto o uno squallido caso di zelo conformistico?

 

Cittadinanza attiva

Cieli di Ustica, 27 giugno 1980

Daria Bonfietti

A 39 anni dall’abbattimento dell’aereo c’è ancora una mancanza di documentazione che ostacola il cammino della verità. Ma è una cosa è oramai assodata: il dc9 è stato abbattuto all’interno di un episodio di guerra aerea, guerra di fatto e non dichiarata

 

 

 

Approfondimenti – Anniversari

Compleanno Anpi: CONTRO L’«ORDINE DEL TRICOLORE»

Andrea Liparoto

75 anni dalla fondazione dell’Associazione. Dopo gli articoli su “la nascita”, “la prima festa”, “le donne”, “2006, l’anno della svolta”, ecco quello che avvenne nel 2009, quando si contrastò con successo l’ennesimo tentativo di mettere sullo stesso piano partigiani e repubblichini

Approfondimenti – Anniversari

Compleanno Anpi: TAMBRONI

Fulvio Cerofolini

I fatti del luglio 1960 a Genova e il ruolo dell’Anpi. Umberto Terracini incita alla lotta intransigente contro il congresso Msi a Genova. Giorno dopo giorno la protesta si allarga sempre più e coinvolge l’intera area ligure e la zona del basso Piemonte. Gli scontri del 30 giugno. Gli incidenti a Roma. Le stragi a Reggio Emilia e Catania

 

 

In primo piano

Interviste

L’orribile caso CSM

Giampiero Cazzato

Giovanni Maria Flick: “Erano semplici riunioni per discutere su chi poteva essere più adatto per un determinato ruolo, una determinata procura? Bene, allora perché non farle in modo trasparente, invitando tutti?”, “alcuni esponenti della magistratura, hanno offerto sul piatto d’argento argomenti a favore di chi vuole normalizzare e castrare la magistratura

Cittadinanza attiva

Quando ago e filo cambiano il mondo

Letizia Annamaria Dabramo

Non solo slogan e striscioni: le proteste insegnano che le lotte civili e politiche passano anche attraverso l’adozione di canoni estetici ben precisi

 

Email in primo piano

Non cambiano il vizio. E neppure il pelo

Mario Beiletti

Vecchi e nuovi fascisti, in una situazione storica del tutto diversa, tirano fuori lo stesso armamentario: violenze, apologia del regime, gagliardetti e manganelli. Mantenere alto lo stato di allerta

 

 

Fra Montesquieu e recessione morale

Francesco Provinciali

La corruzione si attenua nei Paesi dove la giustizia è autonoma e funziona fino ad essere indipendente e scevra da condizionamenti esterni

Servizi

Cittadinanza attiva

La strana destra italiana e i neofascisti

Valerio Strinati

A proposito di un editoriale di Michele Serra. Il controverso rapporto con la Costituzione. Berlusconi e il 25 aprile. Una corrente eversiva dall’andamento carsico. Il patto repubblicano e un progetto di cittadinanza attiva

 

Approfondimenti

Resistenza e politica in pianura

Guido Ceroni

La particolare esperienza del ravennate, la terra di Arrigo Boldrini. Il fondamentale rapporto con i lavoratori delle campagne. L’esperienza maturata nei CLN: unità e contraddizioni

 

 

 

Approfondimenti

La presunta invasione e la vera fuga degli italiani

Domenico Stimolo

I dati veri del fenomeno migratorio su scala europea smentiscono il clima d’eccezione sbandierato ogni giorno del Governo del bel Paese. E intanto vanno all’estero tanti ragazzi, in particolare (ma non solo) dal Mezzogiorno

Profili partigiani

Cammina il partigiano Jerwis

Annalisa Alessio

Willy, combattente per libertà, fucilato il 5 agosto 1944 a Villar Pellice, nel torinese; appeso “post mortem” al palo della luce della piazza

 

 

Terza pagina

Librarsi

L’oscura seduzione di Furtwängler

Giacomo Verri

Giuseppe Culicchia, “Il cuore e la tenebra”, Mondadori, marzo 2019, pp. 218, € 17

 

 

 

 

 

Pentagramma

La ballata di Teresa

Chiara Ferrari

Teresa Viarengo, incredibile magazzino della memoria e straordinaria interprete, scoperta a 73 anni dall’etnomusicologo Roberto Leydi. A lei si deve il recupero di un numero impressionante di canti, soprattutto ballate, tipici della sua terra, l’astigiano, e del Piemonte in generale. Cosa è la ballata e quali sono le sue misteriose ed antiche origini

 

Forme

I vuoti di memoria e le bottiglie del Quadraro

Mariangela Di Marco

“Qui s’era antifascisti pe’ natura, pe’ fame, pe’ solidarietà coi poveracci”. Una borgata della Resistenza romana, che ha avuto un numero di deportati secondo solo a quello del Ghetto ebraico, di cui la storia parla poco. L’arte la ricorda con un’istallazione di 400 metri quadri

Forme

“L’artista che dipinge quelle orribili opere”

 Francesca Gentili

Parole di Margaret Thatcher su Francis Bacon, che le rispose che ad essere orribili non erano le sue opere ma il mondo che i politici come lei avevano creato. L’amicizia con Lucian Freud

 

Librarsi

Un giusto pugno nello stomaco

Antonella De Biasi

Daša Drndić, traduzione di Ljiljana Avirovic, “Leica format”, La nave di Teseo editore, 2019, pp. 419, € 18,70

Red carpet

“Contro di noi non vinci”

Serena d’Arbela

Un film sulla battaglia della giornalista Federica Angeli contro mafia e criminalità. “A mano disarmata”, regia di Claudio Bonivento, con Claudia Gerini, Francesco Venditti, Mirko Frezza, Francesco Pannofino, Rodolfo Laganà, Italia, 2019

Bottoni – Librarsi

Bottoni n. 7

Irene Barichello

Leggere e rileggere

 

 

 

Librarsi

I sardi e la Resistenza. Memorie

Marco Sini

“La chiave dello zucchero”, Giacomo Mameli, Il Maestrale, 2019

 

 

 

 

Ultime da Patria

Cronache antifasciste

Grande, bella e partecipata

Emanuela Manco

Alla festa dell’Anpi provinciale di Monza e Brianza una raffica di dibattiti, incontri, musica, spettacoli. E (buona) cucina. Un modello positivo su scala nazionale

 

 

 

 

 

Cronache antifasciste

Donbass, Ucraina e nazifascisti

Silvio Marconi

Un viaggio nella regione attaccata dai militari di Kiev. La presenza di organizzazioni paramilitari ucraine eredi dei collaborazionisti di Hitler. L’incognita del nuovo presidente ucraino Zelensky

Cittadinanza attiva

“Chiediamo un vero Museo della Resistenza a Milano”

Redazione

Contro il progetto minimalista dello spazio all’interno della Casa della Memoria, un appello al sindaco sottoscritto da illustri personalità della cultura milanese, fra cui Liliana Segre, Ferruccio De Bortoli, Stefano Boeri, Salvatore Veca, Nando Dalla Chiesa, Armando Spataro, Stella Bolaffi, Ottavia Piccolo, Corrado Stajano, Noemi Di Segni, Salvatore Borsellino, Djana Pavlovic

Cittadinanza attiva

CasaPound omaggia lo squadrista

Andrea Liparoto

Il 16 giugno una delegazione alla tomba di Aurelio Padovani, comandante dello squadrismo campano e segretario del fascio di Napoli

Cittadinanza attiva

Graziani, il gerarca fascista

Redazione

Mausoleo di Affile: la sentenza della Corte d’Appello e le regioni della conferma della condanna. Respinti i motivi della difesa come “infondati e pertanto immeritevoli di accoglimento”. Il testo integrale