#Fascismo

il Narodni Dom oggi

Cronache antifasciste

Il 13 luglio il Narodni Dom agli sloveni di Trieste

Come riconoscimento delle discriminazioni e delle violenze subite da sloveni e croati negli anni del fascismo di confine, i Presidenti della Repubblica italiana e slovena consegneranno l’edificio in occasione del centenario dell’incendio provocato dagli squadristi. Nello stesso giorno per la prima volta i Presidenti al cippo dei quattro antifascisti fucilati nel 1930, e poi alla foiba di Basovizza

Cittadinanza attiva

L’occhiolino a SS, massoneria e Delle Chiaie

Il neoeletto assessore alla Cultura in Regione Sicilia Alberto Samonà, già poeta che celebra le SS, “guerrieri della luce generati da padre antico e dalla madre terra. Nel sacrificio dell’ultima Thule. Monaci dell’onore”. La richiesta di dimissioni di Ottavio Terranova e di tanta parte del mondo della cultura, della politica e delle associazioni