Patria Indipendente

Quindicinale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

Segui l’hashtag #patriaindipendente e partecipa su

Idee

Che tempo stiamo vivendo

Accomunati dall’essere separati. Una comunità virtuale contro la gabbia del virale. Rivalutare competenze, mediazione, pubblico contro appiattimento, “democrazia diretta”, privato. Il cammino si fa camminando

Anniversari Video

L’azione partigiana di via Rasella

76 anni fa, la Resistenza romana metteva a segno un atto di guerra urbana contro le truppe nazifasciste occupanti senza pari in una capitale europea. Il racconto dello storico Davide Conti e le testimonianze in un video promosso dal Comitato provinciale Anpi di Roma

Terza Pagina

Ultime da Patria

  • martedì 10 Marzo 2020 Carceri: “Un appello al buon senso di tutti

    Non si ferma la rivolta dei detenuti. Alla paura del coronavirus si somma il peso delle restrizioni. Gli strumenti previsti dal governo per alleviare le sofferenze del momento andrebbero subito messi in pratica e ampliati

  • venerdì 6 Marzo 2020 Fascismo, istruzioni per l’uso

    Lo spettacolo “Istruzioni per diventare fascisti” di Michela Murgia; lo spettatore posto davanti ad uno specchio, che lo ammutolisce amaramente e lo stimola a riflettere

  • venerdì 6 Marzo 2020 Regioni: come sono nate

    È il 50° anniversario delle leggi di attuazione dell’ordinamento regionale: le vicende del regionalismo dal primo dopoguerra all’Assemblea Costituente

  • venerdì 6 Marzo 2020 Idlib e confine greco-turco: uno scempio

    Dichiarazione della Presidente nazionale Anpi Carla Nespolo, sui fatti di Idlib e del confine greco-turco

  • venerdì 6 Marzo 2020 I 223 anni del Tricolore

    Le celebrazioni a Reggio Emilia. Fu il partigiano Didimo Ferrari “Eros”, dirigente dell’Anpi cittadina, ad ottenere che la data del 7 gennaio fosse inserita tra le solennità civili del Paese

  • venerdì 6 Marzo 2020 La brigata della carta

    Lituania, occupazione nazifascista: un gruppo di bibliotecari ebrei riuscì a nascondere migliaia di libri, opere d’arte, manufatti, salvandoli dalla razzia e distruzione. Verranno scoperti e arrestati, deportati o uccisi. Nel Paese baltico il 90% degli ebrei non sopravvisse alla Shoah