#Emigrazione

Cittadinanza attiva

Il capro espiatorio e l’attacco alla democrazia

Demonizzati i migranti e l’UE. Cambiate di fatto da Salvini le regole democratiche, proclamando di essere legittimato in quello che fa non dalle leggi né da un preciso mandato parlamentare, ma semplicemente da una presunta “maggioranza degli italiani”. Il Parlamento relegato al ruolo di spettatore, sia pure diviso in tifoserie contrapposte. Le pesanti responsabilità dei precedenti governi

Cittadinanza attiva

Perché si diffonde l’estrema destra postindustriale

Il radicalismo di destra cerca di rispondere alla paura diffusa, offrendo qualcosa a cui ancorarsi: per esempio dire che le difficoltà di una trasformazione economica siano da imputare agli immigrati. Ciò è completamente falso, ma è rassicurante sul versante degli umori collettivi. Nessuna battaglia politica che prescinda da una piena riconsiderazione dei diritti sociali può avere qualche “chance” di successo

Interviste Ultime da Patria

Italia: che ne pensa il sociologo

Intervista al professor De Masi. Ci si sarebbe dovuto chiedere: è meglio che l’Italia sia governata dalla socialdemocrazia, ancorché pentastellata, o dall’autoritarismo leghista? Salvini si sta mangiando tutta la destra e si avvia a fare un solo boccone pure del gracile partito della Meloni. È oggi il più forte partito di destra in Europa. Una destra-destra, stile Le Pen, mica una destra liberale!