Patria Indipendente

Quindicinale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

Segui l’hashtag #patriaindipendente e partecipa su

Cronache antifasciste

25 Aprile, nessuno escluso

Milano, Roma, Torino, Napoli, Marzabotto, Verona, e via via punteggiando tutta l’Italia di iniziative, feste, cortei, manifestazioni. Carla Nespolo: “C’è un Paese che vuole rimettersi in cammino e non ha più intenzione di accettare arroganze, prevaricazioni, atteggiamenti lesivi della civiltà democratica e dell’umanità”

Servizi

L’Italia e i terrapiattisti della politica

Il ministro dell’Interno, i rom e gli insulti e le minacce di CasaPound. Il mantra su ordine, legalità e disciplina, lo stesso di tutti i regimi autoritari del 900. I rischi di stato d’eccezione permanente. I contrasti fra le forze di governo. C’è l’Italia della paura, ma c’è anche l’Italia del coraggio, quella del 25 aprile, delle lenzuola sui balconi, dell’indignazione civile. Alle elezioni europee un voto ragionato per le forze antifasciste

Terza Pagina

Ultime da Patria

  • lunedì 20 maggio 2019 La Liberazione dimenticata

    9 maggio 1945, anniversario della vittoria in Europa contro il nazifascismo. La manifestazione a Milano al Sacrario dei Partigiani sovietici combattenti nel CVL e al Campo della Gloria. Novità: l’intervento di Mario Vanni, Capo di Gabinetto del Sindaco di Milano, che pubblichiamo integralmente

  • lunedì 20 maggio 2019 La sommossa di Birkenau

    La storia di Franceska Mann, ebrea. Davanti alla camera a gas, decide di sfidare il destino e di trascinare con sé anche due dei suoi aguzzini. Scoppia la rivolta delle deportate. Sopraffatta, viene fucilata con le sue compagne

  • lunedì 20 maggio 2019 Estate 1939, si prepara la guerra

    Continua la cronologia degli avvenimenti che si susseguirono nel corso dell’anno fino alla vigilia dell’inizio del secondo conflitto mondiale

  • lunedì 20 maggio 2019 Cassino: le tre sconfitte e la distruzione dell’Abbazia

    1944: le battaglie, gli errori degli Alleati, l’incapacità dei comandanti, l’inutile bombardamento del luogo sacro rispettato dai tedeschi quale territorio neutrale

  • lunedì 20 maggio 2019 La quarta battaglia di Cassino e l’obiettivo Roma

    La «linea Hitler» e la «linea Cesare». L’attacco polacco. Le atroci violenze subite dagli abitanti delle zone di Monte Maio e di Monte Petrella dai soldati marocchini. L’arrivo degli americani a Roma

  • lunedì 20 maggio 2019 Clemente Ferrario, rosso un fiore…

    Un convegno su di un intellettuale, comunista, avvocato, partigiano dell’Oltrepò