Quindicinale

N° 1

Copertine Servizi

Carlo Smuraglia, Laura Boldrini e la goccia che fa traboccare il vaso

Gianfranco Pagliarulo

Da una corrispondenza fra il Presidente dell’ANPI nazionale e il Presidente della Camera emerge il problema irrisolto di come realizzare ogni giorno la natura antifascista dello Stato italiano

martedì 15 Settembre 2015

Rai3: una puntata infelice de “La grande storia”

In merito alla puntata de La grande storia “Hitler e Mussolini: appuntamento con la morte” andata in onda su Rai3 in prima serata il 21 agosto 2015, si fa presente quanto segue. Già nella prima parte della trasmissione, a proposito della nascita della Repubblica Sociale, si afferma che Salò è in provincia di Como. In […]

martedì 15 Settembre 2015

E poi, c’è Patria

Ci sono patrie dove scorrono solo pietre. Entri nelle loro case e ti fanno piovere di dettati: non ci pensare e mangia tutto, piccolo nostro. Quelle patrie dove scrivere e amare incorrono in codici arcigni, ragionare stringe i denti al passaggio dei misuratori di decenza e opportunità. Quelle, la storia ne è zeppa, da respirarci […]

Periodico dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

Numero 1 Anno I

del 14 Settembre 2015

Tutti i numeri

Patria Indipendente, il periodico antifascista con aggiornamenti quotidiani.

Leggi anche

martedì 31 Gennaio 2023

La lunga scia di sangue del fascismo di confine

Tra il dicembre 1942 e il gennaio 1945 nelle zone occupate e annesse al Regno d’Italia la repressione si farà sempre più feroce: “Sembra che le strade di Lubiana siano ormai intransitabili per le nostre truppe: ogni portone e ogni persona nascondono un’insidia”. Nel ricordo dei partigiani martiri, Anpi e Zbb-Nob rinsaldano l’amicizia tra i due popoli

Resta informato

martedì 17 Gennaio 2023

Dante e il nocchiere del ministro Sangiuliano

Le dichiarazioni del titolare del dicastero della Cultura del governo Meloni sull’Alighieri “fondatore del pensiero di destra in Italia”, comprese le goffe correzioni di rotta, sono spia della equivoca natura politica di FdI, sospesa tra la fedeltà alla matrice postfascista e la conversione al conservatorismo. Con tanto di precedenti nel ventennio, rispondono a un disegno ambizioso da non sottovalutare